ANTINOMIA [dal greco 'anti‘ (contro) e 'nomos‘ (legge)] (s. f.) Contraddizione fra due proposizioni di significato opposto, entrambe dimostrabili
ASSERTO [dal latino 'ad' (a) e 'serere‘ (connettere, intrecciare)] (s. m.) Asserzione, affermazione


CONCETTO [dal latino 'cum‘ (con) e 'capere‘ (prendere)] (s. m.) Idea che la mente si forma di qualcosa delle sue caratteristiche essenziali


DESCRIZIONE [dal latino 'de' (da) e 'scribere' (scrivere)] (s. f.) Rappresentazione o esposizione particolareggiata di qualcuno o qualcosa mediante parole o scritti


ELEMENTO [dal latino 'elementu(m)'] (s. f.)  Primi rudimenti, nozioni fondamentali di una scienza, di un'arte e simili
EMPIRICO [dal greco 'en-' (nella), 'pêira' (prova, esperienza)] (agg.) Che si basa sull'esperienza
ENUNCIATO [dal latino 'ex-' (fuori) e 'nuntiare' (far conoscere)] (s. m.) Nella logica moderna, complesso di segni dotato di senso
ESPERIENZA [dal latino 'ex-' (prefisso rafforzativo) e dal greco 'pêira‘ (prova, esperienza)] Conoscenza diretta di qualcosa acquisita nel tempo per mezzo dell'osservazione e della pratica | Conoscenza acquisita elaborando con la riflessione e verificando con l'esperimento i dati forniti dalla percezione sensibile


FILOSOFIA [dal greco 'phílos‘ (amico) e 'sophía' (saggezza)] (s. f.) Ramo del sapere che, in ogni epoca storica, studia i princìpi e le cause più generali, e in particolare i fondamenti della realtà, i modi della conoscenza, i problemi e i valori connessi all'agire umano
FISICA [dal greco 'phýsis‘ (natura)] (s. f.) Scienza che studia la materia, l'energia e le loro reciproche interazioni
FORMA [dal greco 'morphe' (forma) con metatesi] (s. f.) Struttura, modello o aspetto esteriore, in genere contrapposta a materia, sostanza o contenuto


INTERSOGGETTIVO [dal latino 'inter-' (tra), 'sub‘ (sotto) e 'iacere‘ (gettare)] (agg.) Che avviene fra due o più soggetti, che riguarda due o più soggetti


LINGUAGGIO [dal latino lingua(m) (lingua)] (s.m.) Capacità peculiare della specie umana di comunicare per mezzo di un sistema di segni vocali che mette in gioco una tecnica fisiologica complessa la quale presuppone l'esistenza di una funzione simbolica e di centri nervosi geneticamente specializzati | Particolare significato che l'uomo riconosce o attribuisce a determinati segni, gesti, oggetti, simboli e simili e facoltà di esprimersi mediante il loro uso
LOGICA [dal greco 'logike' (l'arte del discorrere)] (s. f.) Studio delle condizioni di validità di un'argomentazione


MATEMATICA [dal greco 'máthema' (insegamento)] (s. f.) Scienza che, avvalendosi di metodi deduttivi, studia le proprietà di entità astratte quali i numeri, le figure geometriche e simili, le relazioni che si stabiliscono fra loro e la possibilità di applicazione dei suoi risultati alle altre scienze
METAFISICA [dal greco 'metà tà physiká‘ (dopo le cose fisiche, naturali), perchè nella prima edizione delle opere di Aristotele i libri di ontologia erano disposti dopo i trattati di fisica)] (s. f.) Parte della filosofia che, procedendo al di là dei dati dell'esperienza, perviene alla spiegazione dei principi essenziali della realtà
METODO [dal greco 'meta-' (oltre) e 'hodós‘ (strada)] (s. m.) Criterio o insieme di criteri direttivi secondo i quali si fa, si realizza o si compie qualcosa


PSICHICO [dal greco 'psyche‘ (anima) e dal latino '-ico' (suffisso formante aggettivi)] Attinente alla psiche


QUALITATIVO [dal latino 'qualitatis‘ (qualità)] (agg.) Attinente alla qualità


REGOLA [dal latino 'regula(m)‘ (asticella, squadra)] (s. f.) Precetto, norma indicativa di ciò che si deve fare in certe circostanze | Metodo che permette la risoluzione di problemi o l'applicazione di determinati assunti
RELAZIONALE [dal latino 're-' (ripetizione), 'ferre‘ (portare) e '-ale(m)' (suffisso formante aggettivi)] Che concerne o riguarda una relazione || RELAZIONE [dal latino 're-' (ripetizione) e 'ferre‘ (portare)] (s. f.) Associazione, rapporto, legame di dipendenza tra elementi o grandezze


SCIENTIFICO  [dal latino 'scire' (sapere) e 'facere‘ (fare)] (agg) Della scienza, che si riferisce alla scienza | Che si fonda sulla scienza o sulle scienze, o le ha come oggetto || SCIENZA [dal latino 'scire' (sapere)] (s. f.) Complesso dei risultati dell'attività speculativa umana volta alla conoscenza di cause, leggi, effetti e simili intorno a un determinato ordine di fenomeni, e basata sul metodo, lo studio e l'esperienza
SIMBOLICO [dal greco 'sýn‘ (insieme), 'bállein‘ (mettere) e dal latino '-ico' (suffisso formante aggettivi) ] Che si esprime mediante simboli
SINTATTICO [dal greco 'sýn‘ (insieme), 'tássein‘ (ordinare)e dal latino '-ico' (suffisso formante aggettivi)] (agg.) Attinente alla sintassi
SEMANTICA - [dal greco 'semáinein‘ (significare)] (s. f.) Parte della semiotica che, trascurando le implicazioni sociologiche e psicologiche del linguaggio, analizza il rapporto tra segno e referente.
SEMIOTICA [dal greco 'semeiôun‘ (esaminare)] Nelle scienze umane, teoria e studio di ogni tipo di segno linguistico, visivo, gestuale ecc., prodotto in base a un codice accettato nell'ambito della vita sociale
SISTEMA [dal greco 'sýn ' (insieme) e 'histánai' (porre)] Pluralità di elementi materiali coordinati tra loro in modo da formare un complesso organico
STRUTTURA [dal latino 'struere‘ (costruire)] (s. f.) Insieme delle operazioni e relazioni definite sugli elementi di un insieme


TAUTOLOGICO [dal greco 'táutó' (lo stesso), 'lógos‘ (discorso, detto) e dal latino '-ico' (suffisso formante aggettivi)] Che concerne la tautologia, che ha carattere di tautologia
TERMINE [dal lat. terminu(m) ‘confine’ e quindi ‘definizione’] (s. m.) Locuzione o voce propria di una scienza, un'arte, una disciplina


UNIVERSALE [dal latino 'unus‘ (uno solo) ‘versus' (verso)] (agg) Detto di tutto ciò che può essere predicato di tutti gli individui di una stessa classe

(tratto in parte  dal "Vocabolario Zingarelli")