Capafresca
ANNO XXI - NUMERO 267 - MAGGIO 2021

 

CITAZIONI

AUTOSTIMA - Se l'estimazione d'un uomo non comincia da esso, difficilmente comincerà ella d'altronde. [GIACOMO LEOPARDI (1798-1837), "Pensieri"

CALZOLAIO - E se non sapete fare il calzolaio, andate a fare il farmacista! [TOTÒ, San Giovanni decollato, 1940]

CENSURARE - È cosa più agevole il censurare che il fare. [ALESSANDRO MANZONI (1785-1873), Lettera]

CONGETTURARE - La facoltà di congetturare è la conseguenza del non sapere. [ALESSANDRO MANZONI (1785-1873), "Sulla lingua italiana. Lettera a Giacomo Carena"]

OLIMPIADI - ‘Citius!, Altius!, Fortius!’ (Più veloce!, Più in alto!, Più forte! [(MOTTO DELLE OLIMPIADI)]

RISENTIMENTO - L’antiliberalismo trova le sue radici non in argomenti razionali quanto piuttosto in un atteggiamento psicologico dai risvolti patologici: nel ‘risentimento’ di quanti, vedendo infranti i loro progetti e desideri, vorrebbero che la rovina del sistema travolgesse coloro che stanno meglio. "Nella vita del nevrotico” - Mises annota – “l'autoinganno assolve a una duplice funzione. Serve a consolare per gli insuccessi e a sperare nei successi futuri. Nel caso dell'insuccesso sociale […] la consolazione consiste nel convincersi che il mancato raggiungimento delle ambiziose mete perseguite non va attribuito alla propria inadeguatezza ma alle carenze dell'ordinamento sociale. […] Il nevrotico si aggrappa tenacemente alla menzogna che si è costruito con le proprie mani e quando è posto dinanzi alla scelta tra rinunciare ad essa o al ragionamento logico, egli preferisce sacrificare la logica”. [LUDWIG VON MISES, “Liberalismo”, 1927]

SCOPERTA - La regola deve essere scoperta per conto proprio da colui che impara. [HAROLD BROWN, "La nuova filosofia della scienza", 1977]

SETTA DANESE - È davvero esistita una setta devota che andava avvelenando o uccidendo tutti i bambini appena battezzati. Questi devoti ragionavano perfettamente. Dicevano: “A questi piccoli innocenti noi facciamo il massimo bene possibile; impediamo loro di essere malvagi e sventurati in questa vita, e diamo loro la vita eterna”. [VOLTAIRE, “Dizionario filosofico”, 1764]

SHERLOCK HOLMES - Qualcuno si è arrampicato sulla finestra. L’altra notte ha piovuto un po’. Ecco l’impronta di una scarpa sul davanzale. E qui c’è un’impronta circolare di fango, e anche qui, sul pavimento; e di nuovo qui, vicino al tavolo. Guardi Watson! Ecco una prova preziosa. [ARTHUR CONAN DOYLE, “Il segno dei quattro”, 1890]

STIMA - Non confondo mai il costo di qualcosa con il suo valore. [ROBIN HOBB, “La nave della pazzia”, 1999]

UOMINI E DONNE - Gli uomini del Montecchio li butto giù dal muro e le sue donne ce le poggio contro. [WILLIAM SHAKESPEARE, “Romeo e Giulietta”, 1594-1595]

 

COCKTAIL E TÈ

MOLLE - Ghiaccio […] non toccarlo mai con le mani, ma solo con le apposite molle. [LUIGI VERONELLI, "I cocktails", 1963]

RISTORO - Il tè rianima gli animi abbattuti, consola chi è afflitto, costituisce una valida scusa per una pausa. [ISHA MELLOR, “Il piccolo libro del tè”, 1985]



ETIMOLOGIA

PÈSCA - ‘Pèsco’: trae il nome dall'aggettivo latino ‘persicum’, della Persia”, perché dalla Persia fu importata a Roma dagli antichi Romani: aggettivo che meglio si conserva nella forma dialettale ‘pèrsica’ con cui nell’Italia meridionale si indica il frutto di questa pianta, la ‘pèsca’. [ALDO GABRIELLI, “Nella foresta del vocabolario”, 1977]



FILOSOFIA DELLA SCIENZA E PSICOLOGIA

TEORIE - Sono le teorie a dare significato alle nostre osservazioni, invece che le osservazioni alle teorie. [HAROLD BROWN, "La nuova filosofia della scienza", 1977]



GALATEO

PRESENTAZIONE - Le persone sedute debbono alzarsi se vengono presentate a qualcuno. La donna rimane seduta quando le presentano un uomo. La signorina si alza per la presentazione a una signora, la signora rimane seduta, se le presentano una signorina o una signora molto più giovane. Due signore press'a poco coetanee si devono alzare entrambe per la presentazione. Gli uomini si alzano sempre per la presentazione tra loro (salvo il solito caso del vegliardo o dell'emerito famoso). [FRICHI ARBORIO MELLA, “Il nuovo Galateo, 1968]



LINGERIE

CALZE - Più nota, perché tutta di questo secolo [Novecento], la vicenda della calza femminile, quando finalmente le gonne si accorciarono e le donne poterono mostrare qualcosa di più della caviglia. È stata una marcia inarrestabile: su, su, ancora più su … fino alla minigonna e all'inevitabile, pratico collant. Ma, intanto, la ronda della Moda continua e tornano le calze sostenute dalle giarrettiere per l'occasione che meritano un ‘sotto’ tanto e dichiaratamente seducente. [PAOLO LOMBARDI - MARIAROSA SCHIAFFINO, “… ma le calze”, 1986]



MALAPROPISMI

METEORÌTE - Che ne pensate del “meteorìsmo” che si sta avvicinando alla terra? [(ANONIMO)]



NAPOLETANISTICA

NEAPOLIS - Sembra che un po' più a nord di Elea ci sia una grande città di mare chiamata Neapolis, molto suggestiva e molto popolosa. Neapolis è stata così amata da Zeus che il suo golfo, si dice, è il più bello del mondo. Alcune isole di straordinario fascino la circondano, così come una collana di diamanti può cingere il collo di una regina di Oriente, e il cielo è più azzurro degli stessi occhi di Glauco. Perfino Vulcano, pare, ha contribuito a questo scenario facendo sì che una delle sue fornaci, un monte chiamato Vesuvio, eruttasse lava per meglio conservare ai posteri i parchi archeologici di Pompei ed Ercolano. Per tutte queste cose Neapolis negli ultimi due secoli è stata fra le mete più ambite di tutti i turisti del mondo. Gli inglesi per essa hanno coniato addirittura uno slogan: «Vedi Neapolis e poi muori», e questo per dire che non ha senso continuare a vivere dopo aver visto il massimo che la natura ha saputo creare. [LUCIANO DE CRESCENZO, “Socrate”, 1993]



OTTIMISMO

NOTTE - Ha da passà ‘a nuttata. [EDUARDO DE FILIPPO, “Napoli milionaria!”, 1945]