Capafresca
ANNO XXIII - NUMERO 270 - AGOSTO 2021


CITAZIONI

BATTAGLIA - Il centurione o il tribuno militare, che considerava la guerra solo come un mestiere nel quale era possibile accumulare una piccola fortuna, andava in battaglia tranquillamente, come un conciatetti sale su un tetto. [VOLTAIRE, “Dizionario filosofico”, 1764]

CHIUSO - È tanto chiuso e segreto e così lontano dal lasciarci pur uno spiraglio alle nostre ricerche da parere un boccio punto da un verme maligno prima di aver potuto spiegare suoi petali all’aria e offrire la sua bellezza al sole. [WILLIAM SHAKESPEARE, “Romeo e Giulietta”, 1594-1595]

INDIPENDENZA - Non vi è indipendenza che nella proprietà. [FÉLICITÉ DE LAMENNAIS, “Réflexions sur l’état de l’église en France”, 1821]

NEMICI - I nemici ci sono in qualche modo giovevoli, poiché, avvisandoci dei nostri errori, ci dicono assai verità e sono maestri che non paghiamo. [BERNARDINO BALDI (1553-1617)]

RIDICOLE - Le persone non sono ridicole se non quando vogliono parere o essere ciò che non sono. [GIACOMO LEOPARDI (1798-1837), "Pensieri"]

SHERLOCK HOLMES - Questa donna aveva sulle maniche una decorazione di felpa, che conserva benissimo le tracce. La doppia linea poco sopra il polso, nel punto in cui una dattilografa le poggia sul tavolo, si vedeva benissimo. Un segno analogo lo lascia una macchina da cucire, del tipo a mano, ma solo sul braccio sinistro, e dalla parte opposta al pollice anziché attraverso la parte più ampia, come nel nostro caso. Guardandola in faccia, ho scoperto il solco di un pince-nez ai due lati del naso e per questo ho parlato di miopia e di dattilografia, cosa che è sembrata sorprenderla molto. [ARTHUR CONAN DOYLE, “Un caso d’identità”, 1892]



COCKTAIL E TÈ

BOURBON - È il whiskey americano per eccellenza, nettamente diverso dallo scotch inglese, sia per i sistemi di distillazione che per il gusto. È un distillato di cereali dei quali il 51% è costituito da mais. Ha origine della Contea di Bourbon nel Kentucky. [GIULIANA BONOMO, “Cocktails e bevande”, 1977]

TÈ NERO - Il tè nero costituisce il 98% del commercio internazionale di tè: si tratta del familiare colore ambrato, dal gusto ricco e senza alcuna sfumatura d'amaro. [ISHA MELLOR, “Il piccolo libro del tè”, 1985]



ETIMOLOGIA

BUGANVÌLLEA - E fu lo stesso Commerson a battezzare ‘buganvillea’ la bellissima pianta rampicante di origine tropicale per onorare il navigatore francese Louis Antoine de Bougainville, dalla qui ardita spedizione intorno al mondo durata dal 1766 al 1769, il Commerson faceva parte come scienziato. [ALDO GABRIELLI, “Nella foresta del vocabolario”, 1977]



FILOSOFIA DELLA SCIENZA

METASCIENZA - La riflessione e il discorso della scienza vengono spesso designati come “metascienza”; così si dice spesso che il filosofo della scienza o “metascienziato” opera al “metalivello” rispetto alla scienza stessa. [DAVID OLDROYD, “Storia della filosofia della scienza”, 1986]



GALATEO

PRESENTAZIONE - Un marito presentando la moglie non dice “la mia signora”, ma “mia moglie”. Della propria figlia non si dice “la mia signorina” ma “mia figlia”. Presentando parenti che portino il nostro stesso cognome, questo si omette nella presentazione. “mio fratello Anselmo”. [FRICHI ARBORIO MELLA, “Il nuovo Galateo”, 1968]



LINGERIE

CALZE - Gambe e dunque calze, perché mai come in questo caso il contenuto è messo in risalto dal contenente che, ricoprendo, mostra, esibisce, sottolinea … per il piacere chi indossa e di chi guarda. Lucide velatissime, ornate di ricami e trafori, color carne o color fumo, con la cucitura per dirigere gli sguardi, a rete per impigliarli … quelle più femminili. Allegre variopinte, fantasiose quelle più giovani. Sportive a rombi colorati oppure eleganti. [PAOLO LOMBARDI - MARIAROSA SCHIAFFINO, “… ma le calze”, 1986]



MALAPROPISMI

CEREBRÀLE - Mio marito ha avuto l’ictus “cereàle”. [CLAUDIA GARABELLO - LUISA LANZA - CRISTIANO MARCHETTI, “Ho la vagina pectoris”, 1998]

 

NAPOLETANISTICA

BAGNO - In un angolino c’era il bagnetto, da dove faceva capolino la vasca da bagno, un’enorme tinozza di ferro stagnato dove a turno ci si immergeva per ottemperare al rito igienico del bagno caldo. Non avendo lo scaldino elettrico c’era tutta una preparazione particolare, si doveva riscaldare man mano con delle grosse pentole tutta l’acqua necessaria a riempire la grossa tinozza, e senza caldo bagno ma solo con il caldo acqua, ci si immergeva e ci si strigliava. Nelle giornate più rigide a dare un po’ più di calore all’appartamento veniva alimentato un bel braciere di fine carbonella, tutto ottonato, con tanto di cappa che serviva a creare un tiraggio dell’aria migliore affinché la combustione fosse perfetta. [GENNARO MIGLIACCIO, “Quando non c’era la videocamera”]

 

OTTIMISMO

ABILITÀ COGNITIVE - Un atteggiamento pessimista può sembrare tanto profondamente radicato da considerarsi permanente. Tuttavia ho constatato che il pessimismo si può evitare. I pessimisti possono imparare infatti ad essere ottimisti: non attraverso stupidi stratagemmi, come fischiare un allegro motivetto o declamare banalità (“Ogni giorno, in ogni modo, starò sempre meglio!”), ma apprendendo un nuovo set di abilità cognitive. Non si tratta di fantasie consolatorie, ma di vere e proprie e abilità, individuate nei laboratori scientifici e nelle cliniche dei più autorevoli psicologi e psichiatri, tutte sottoposte a rigide procedure di controllo sperimentale. [MARTIN SELIGMAN, "Imparare l'ottimismo”, 1990]

 

PSICOLOGIA

COMUNICAZIONE - L’uomo che guarda fisso davanti a sé mentre fa colazione in una tavola calda affollata, o il passeggero d’aereo che siede con gli occhi chiusi, stanno entrambi comunicando che non vogliono parlare con nessuno né vogliono che si rivolga loro la parola, e i vicini di solito ‘afferrano il messaggio’ rispondono in modo adeguato lasciandoli in pace. Questo, ovviamente, è proprio uno scambio di comunicazione nella stessa misura in cui lo è una discussione animata. [PAUL WATZLAWICK - JANET BEAVIN - DON JACKSON, “Pragmatica della comunicazione umana”, 1967]